Ecate triforme

  Secondo la mitologia greca Ecate (= colei che colpisce da lontano) era una divinità inizialmente lunare che poi divenne una divinità infernale (i motivi sono incerti) temuta per la sua capacità di evocare mostruose apparizioni e terribili fantasmi che terrorizzavano gli uomini la notte. Secondo Esiodo Ecate era figlia dei Titani Asteria e Perse simboli rispettivamente del cielo stellato … Continua a leggere

Il numero sette: significato esoterico

Il sette è un numero da sempre magico, misterioso, intriso di sacralità e con una ricchissima simbologia che lo connota fin dall’antichità. Molte delle proprietà attribuite al sette risalgono addirittura all’astrologia babilonese che riconosceva sette pianeti e divideva il mese lunare in cicli di sette giorni. A ciò è riconducibile molte della sacralità del sette, che rappresentava in quel tempo … Continua a leggere

Il Popol Vuh – la bibbia dei Maya

Il Popol Vuh (“Libro della comunità”; Popol Wuj nella moderna trascrizione Quiché) è una raccolta di miti e leggende dei vari gruppi etnici che abitarono la terra Quiché (K’iche’), uno dei regni maya in Guatemala. Il libro inizia con il mito della creazione maya seguito dalle storie dei due eroi gemelli Hunahpu (Junajpu) e Xbalanque (Xb’alanke), figure salienti della mitologia … Continua a leggere

“C’è un esorcismo a guardia di quel Tesoro!”

“C’è un esorcismo a guardia di quel Tesoro!” Ecco il segreto dello Staffordshire Hoard   Per raccontare il segreto del Tesoro dei Sassoni (così lo ha definito la stampa) dobbiamo partire da quello che è accaduto quest’estate. Nello Staffordshire del Sud. In una località non ben identificata e sulla quale vige il più stretto riserbo. La nostra storia comincia con … Continua a leggere

Le corna

Il caos viene spesso rappresentato come un serpente o un drago. I Dayak del Borneo credevano che il mondo fosse racchiuso in un cerchio formato da un serpente d’acqua che si morde la coda. Il serpente primordiale che si insegue in anelli senza fine è un altro simbolo della coincidenza degli opposti, l’unione dell’inizio e della fine. Il serpente aiuta … Continua a leggere

La ciclicità eterna – Ouroboros

  “Quando vogliono scrivere il Mondo, pingono un Serpente che divora la sua coda, figurato di varie squamme, per le quali figurano le Stelle del Mondo. Certamente questo animale è molto grave per la grandezza, si come la terra, è anchora sdruccioloso, perilche è simile all’acqua: e muta ogn’ anno insieme con la vecchiezza la pelle. Per la qual cosa … Continua a leggere